mercoledì 22 marzo 2017

Di mini poncho (e di lane invecchiate)

Tanti anni fa una signora regalò a Dolcezze un chilo di pura lana grossa perché facesse un maglione. Siccome era un'incosciente anche a 18 anni, si cimentò in un cardigan con le maniche a raglan che però, una volta finito, si rivelò corto e stretto. Già allora era Penelope (e aveva scucito un sacco di volte), ma era meno paziente di ora: mollò tutto e questa lana rimase nascosta in un armadio della Genitrice, da cui riemerse 4/5 anni fa. A quel punto lo portò al paesello dalla zia che ne tirò fuori una bella cappa.
Nella sua ultima visita, la zia restituì la lana rimasta, circa 500 grammi e, a questo punto è sorto il problema: cosa farne? Visto che in questo inverno Dolcezze è stata contagiata dalla "maglite acuta", ha pensato di farne un poncho per sua figlia, ma non volevo niente di troppo impegnativo, per cui ha fatto un giro su Pinterest e ha trovato questo
Ha apportato qualche modifica (anche perché la quantità di lana era limitata) e questo è il risultato:


Si tratta di un rettangolo con due piccoli bordi a grana di riso, che racchiudono una lavorazione a maglia rasata rovescio con una grossa treccia per tutta la lunghezza. A chiudere un grosso bottone che ha fatto con la stessa lana, lavorando all'uncinetto attorno alla fustella del tappo di una bottiglia di plastica (ricordate? Aveva utilizzato questa tecnica anche qua).
Non solo il vino migliora invecchiando, forse ...

Che ve ne pare?

8 commenti:

  1. che bello! brava!!
    anche io la lana la riciclo più e più e più volte!!

    RispondiElimina
  2. Mi sembra molto carino, tua figlia ne sarà stata felice!
    Buona giornata
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Hai fatto veramente un ottimo lavoro cara Dolcezze!
    E...viva i miglioramenti dati dall'età!😉
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  4. Bravissima, il poncho è molto bello, pratico, poco ingombrante e sempre utile. E' vero, con l'avanzare degli anni si diventa più pazienti!
    Spero che la convalescenza proceda per il meglio, con tante belle idee creative...

    RispondiElimina
  5. Mi piace moltissimo. Di solito il poncho rimanda ad atmosfere un pò demodé e poco attuali, invece questo è uno spettacolo, bellissimo. Complimenti, brava! E io che a malapena so fare una...presina...sigh!

    RispondiElimina
  6. molto bello nella sua semplicità!! brava Dolcezze :*

    RispondiElimina
  7. Che bello ,tua figlia è una ragazza fortunata
    buona domenica

    RispondiElimina
  8. @ tutte: Grazie! Grazie! Non continuate, che mi monto la testa ;-)

    RispondiElimina